Il comfort e la gestione energetica sono aspetti dell’abitazione di importanza prioritaria, che però rischiano di essere compromessi da scarse prestazioni dei serramenti.

Un’ottima finestra resta tale ed esalta tutte le sue caratteristiche solo se posata correttamente: è per questo che la posa in opera è determinante tanto quanto le fasi di ideazione e realizzazione.

La corretta posa per mantenere la qualità della finestra
Una posa in opera “a regola d’arte” è indispensabile per conservare quelle prestazioni di isolamento termico, acustico e di resistenza all’acqua e all’aria, attestate dalle molte prove di laboratorio, che caratterizzano la qualità di un serramento.

Spesso, purtroppo, la posa in opera è lasciata alla libera iniziativa di montatori spinti più dalla necessità di affrettare il lavoro e risparmiare piuttosto che dall’attenzione a determinate regole tecniche e, di conseguenza, l’utente finale si trova ad avere a che fare con spifferi, infiltrazioni di acqua, formazione di muffe sul perimetro del serramento. Un difetto di montaggio può addirittura, col passare del tempo, compromettere irreparabilmente la durata di tutta la finestra.

Linee guida e certificazioni
Il processo di posa in opera è stato discusso, negli ultimi anni, sia a livello nazionale che europeo.

UNCSAAL (Unione Nazionale Costruttori Serramenti in Alluminio Acciaio Leghe, http://www.uncsaal.it/) e Posa Clima (http://www.posaclima.it/index.php) hanno rilasciato di recente dei manuali che forniscono le linee guida per una corretta installazione dei serramenti e dei controtelai, questi ultimi troppo spesso trascurati dai professionisti.

I produttori garantiscono la qualità attraverso certificazioni che elencano le prestazioni tecniche, per assicurare all’utente finale uno standard di qualità fondato su regole scritte ed univoche.

La scelta del professionista è comunque determinante.

Affidati a posatori esperti
La premessa per un’efficace posa in opera è un’adeguata stima degli interventi da effettuare insieme al serramentista. Nella prima fase, il serramentista analizza la situazione ed effettua i primi rilievi. Successivamente, valuta le possibili soluzioni e suggerisce adatte finiture dell’opera muraria intorno al serramento. Infine, controlla l’accuratezza dell’installazione e la funzionalità degli infissi.

È indispensabile, perciò, rivolgersi ad un serramentista competente e qualificato: eventuali problemi a posa ultimata potrebbero mettere a repentaglio la sicurezza e il comfort di casa tua.

 

Chiamaci allo 051/728201 per un appuntamento per valutare insieme la soluzione migliore.